Primo articolo del blog…mi presento!??!?

Blog…tentativo numero 4…speriamo che duri un po’ di più dei precedenti…nel nuovo millennio devi avere un blog, per dire quello che pensi, o quello che fai, o semplicemente quello che vuoi. In un universo (italiano) dove i nuovi calciatori e veline sono diventati “influencer” e “fashion blogger” o per meglio dire ci siamo inventati dei lavori per guadagnare bene e sbatterci il giusto,anche divertendoci, e diciamocela tutta di lavorare non si ha granché voglia e non si hanno neppure le capacità di fare altro…perciò via tutti imprenditori digitali. Io personalmente un lavoro lo faccio, anche di quelli manuali, uno di quelli classici, faticosi, abbastanza vecchio e di lavorare con i social media mi sarebbe piaciuto ma lo trovò davvero faticoso nonché complicato. Investire su noi stessi come portatori di un’immagine? No affatto…il pensiero di dovermi scattare 1000foto appena sveglio, 1000foto a ciò che mangio, 1000foto di me in palestra(ogni giorno), 1000foto di me che viaggio, 1000foto di me che dormo, mille foto di come mi vesto, altre mille di quello che non indosso, e altrettante di me che cag…ehm che vado al bagno…sempre stramaledettamente perfetto, con capelli perfetti, addominali perfetti, abiti perfetti…non sono il tipo. Scatto 100000 foto al giorno al cielo, alle montagne, alla gente, alle macchine, ai miei gatti…ma a me non interessa granché …non ruota tutto intorno a me…sono io che ruoto intorno al mondo…attirato dalla sua luce e come una falena faccio di tutto per conoscerne o segreti. In questo blog scriverò un po’ di me, un po’ di voi, un po’ di quello che accadrà e anche altro…che ne so …ricette di cucina o appunti o liste di cose da fare…non so ma a sto giro proverò a pubblicare qualcosa abbastanza spesso sperando di crearmi dei lettori.

Annunci

Settimana stupenda

Sparito da un po’. Nel mentre ho fatto una minivacanzetta in Francia e poi una gitarella in Valle D’Aosta. Finalmente ho anche coronato uno dei miei sogni di quando ero bambino, andare a Disneyland. Non sono nato in una famiglia ricca. I miei hanno sempre lavorato ma spesso faticavano ad arrivare a fine mese. Io o i miei fratelli siamo sempre stati bambini bravissimi, mai un capriccio, mai un “voglio”. Educati a perfezione non ci siamo mai permesso di chiedere niente. Unico regalo che ricevevamo era per Natale e per la festa del paese. Poi uscì nelle sale la Sirenetta, e poi il Re Leone e a Parigi inaugurarono Eurodisney. Ogni volta che passavamo davanti a in agenzia viaggi obbligavo mia mamma a entrare per vedere ci fosse qualche offerta e uscivamo con depliant e opuscoli disney, ne avrò collezionati un baule intero. Non siamo mai andati. Fu stupendo però quel giorno che ci portarono in alternativa a Gardaland, partiti alle 3 del mattino e 5ore di auto per passare una delle più belle giornate in famiglia. La più bella giornata della mia vita fino allo scorso 11/2/18 quando , varcati finalmente i cancelli di Disneyland le emozioni sono uscite e un pianto liberatorio è scoppiato. Tutto come nei sogni, più bello di come potessi mai immaginare. Usciti da lì cena sugli champs elysees e after a Charonne. La più bella giornata della mia vita.

Ricetta torta cioccolato veloce senza burro

3 uova

1bicchiere di latte

100g farina 00

50g farina di castagne

50g cacao in polvere

50g gocce di cioccolato

50g zucchero

1 cucc.no zucchero a velo

1cucc.no olio di oliva

1pizzico di sale

1bustina lievito da dolci

-lavorare l’impasto a mano e poi farlo riposare 15minuti prima di infornare-

35minuti forno non ventilato 180′

+40min forno spento

Glassa:

5 cucchiaini acqua fredda

5 cucchiaini latte condensato

5 cucchiaini cacao in polvere

5 cucchiaini zucchero

-Portare a ebollizione e far assorbire un paio di minuti e poi spatolare